GLM - 16/1/2018 - 13:29


Classifica dei relatori GLM 2014 (per numero di lezioni svolte)

  1. [9] Samuele Cacchiarelli
  2. [6] Andrea Bianchini
  3. [6] Gianluca Gabrielli
  4. [1] Matteo Ciccioli
  5. [1] Fabio Pagnotta
  6. [1] Alessandro Zampa
  7. [1] Emanuele
  8. [1] Roberto Marozzi
  9. [1] Giampiero Rubini

Vuoi diventare relatore GLM? presenta anche tu una lezione su un argomento che più ti piace relativo a Linux o al mondo dell'OpenSource


Archivio news

server glm
Il nostro Server

bella gnocca freebsd
FreeBSD It's Here!

Mercoledì 30 Maggio 2007 - Reti Lan


In questa serata a supporto della Quarta Lezione del Corso Linux 2007 sono stati trattati, attraverso esempi pratici, i seguenti argomenti:

I sistemi operativi usati per le prove erano tutti Linux Ubuntu
Negli esempi seguenti viene utilizzato il comando "sudo" per tutti i comandi che richiedono i premessi dell'utente root.

Comandi e file utilizzati

network-admin: è il comando di Ubuntu che avvia il programma di gestione grafica delle reti. Per avviarlo si può usare il menu "Sistema - Amministrazione - Rete" di Ubuntu oppure da terminale grafico dell'utente scrivendo il comando:

$ sudo network-admin

ifconfig: è il più comune comando, presente in tutte le distribuzioni Linux, per assegnare al volo un indirizzo IP ad una interfaccia di rete.

$ sudo ifconfig eth0 192.168.0.1

route: è il comando che serve per visualizzare ed impostare le rotte della rete impostata sul proprio computer.

Per visualizzare le rotte:

$ route -n

Per impostare una nuova "route" per una nuova classe rete non appartenente alla propria che passi per il gateway 192.168.0.10:

$ sudo route add -net 192.168.2.0/24 gw 192.168.0.10

Per cancellare la "route" esistente:

$ sudo route del -net 192.168.2.0/24 gw 192.168.0.10

Per aggiungere un "default gateway" per poter navigare in internet:

$ sudo route add default gw 192.168.0.10

/etc/network/interfaces: è il file dove vengono registrate le configurazioni di rete che dovranno essere caricate in automatico all'avvio del sistema. Esso presenta una sintassi simile alla seguente:

$ cat /etc/network/interfaces

auto lo
# interfaccia di loopback
iface lo inet loopback

auto eth0
# prima interfaccia di rete configurata in dhcp
iface eth0 inet dhcp

auto eth1
# seconda interfaccia di rete configurata con ip statico
iface eth1 inet static
address 192.168.0.124
netmask 255.255.255.0
gateway 192.168.0.1

Altri comandi trattati

ipcalc: è un comando che serve per calcolare l'ampiezza di una classe di rete e controllarne la correttezza dei parametri impostati. Il comando non è presente di default in un sistema ubuntu ma è presente tra i suoi pacchetti extra.


Links consigliati:
Guide to IP Layer Network Administration with Linux (In Inglese)

Relatore della serata:
Samuele Cacchiarelli